Alba a Norchia


Una luce gloriosa ha accompagnato la mia ennesima uscita fotografica a Norchia, un luogo di cui non mi stanco mai e che regala sempre grandi emozioni, fatte di archeologia, ma anche di natura... magari morta, come questo pioppo caduto, la cui trama ha attirato il mio sguardo.


E poi ci sono suggestioni molto personali, come i riflessi sul limpido torrente Biedano. Il ponte dell'antica strada (oggi dismessa a causa della creazione del poligono di Monteromano) che da Viterbo portava a Tarquinia crea un riflesso circolare e le macchie della vegetazione sullo sfondo e il sasso in primo piano sembrano quasi disegnare un volto di donna, magari la dea del fiume, chissà...



Commenti