Un sopralluogo speciale

Oggi abbiamo effettuato un sopralluogo lungo il fosso Meleta a Pitigliano con il professor Steingraber, eminente archeologo, docente di Roma3, e autore con il collega Prayon del volume "Monumenti Rupestri Etrusco-Romani" edito da Canino Info Onlus, di cui è in lavorazione l'edizione aggiornata. La meta del sopralluogo è appunto un altare rupestre, l'unico sinora rinvenuto nella zona di Pitigliano, che io e l'amico Roberto Maldera abbiamo "scoperto" durante una recente escursione. Il monumento è sicuramente precipitato dalla rupe soprastante, danneggiandosi, e appare molto usurato a causa delle acque del torrente, ma è comunque ben riconoscibile grazie a tre scalini scavati sul fronte. Nel breve video (un po' irriverente per l'effetto comica!) si vede tutto il nostro gruppetto (tra cui gli amici Andrea e Floriana) all'opera, con metro e GPS...


Commenti

bob61 ha detto…
Bella giornata archeologica al fresco del torrente.