La Valle del Neme

Barbarano Romano, nel cui territorio ricade il Parco Naturale Marturanum, è uno dei comuni più ricchi di natura della Tuscia. Una natura arricchita da numerosi elementi archeologici, perfettamente integrati. Nelle grotte etrusche delle Necropoli di Barbarano trovano infatti ospitalità pipistrelli, ragni, ortotteri e altri animali. Oltre alle ben note località del Caiolo, di San Giuliano e del torrente Biedano, nel Parco Marturanum si trova la stretta e selvaggia forra del torrente Neme, in cui vegeta un bosco fitto e ombroso, carico di muschi e licheni, e in cui si aprono poche, ma affascinanti tombe etrusche...


Sembra incredibile che a poca distanza dalle conurbazioni romane possa sopravvivere un habitat così intatto e ricco di vita, in grado di regalare emozioni uniche...



Commenti