Isola Conversina

Isola Conversina (Castrum Insulae) è un castello collocato sulla via Amerina, tra Civita Castellana e Nepi. Venne edificato, come molte altre fortificazioni della zona, per controllare il cosiddetto "corridoio bizantino", cioè quella striscia di territorio sottratto al controllo longobardo e che permetteva di mantenere il collegamento tra Roma e il nord. 


Costruito su un plateau vulcanico a picco sulla forra, il sito di Isola è di grande suggestione, sebbene il suo monumento-simbolo, l'alta torre che si vede nella foto, ha subito recentemente un grave crollo, che ne ha sminuito l'imponenza e che pone seri dubbi sulla sopravvivenza dell'intero complesso.


Il sito è raggiungibile dal km 10 sp 216 Nepesina, seguendo la stradina vicino a un ristorante e a un ampio parcheggio. La stradina scende nella forra utilizzando una tagliata, guada il torrente e risale la rupe. La visita di Isola Conversina è però resa molto pericolosa dai crolli e dalla presenza di pozzi e gallerie non segnalate! Molto meglio ammirare la bellezza del luogo dal basso.

Commenti